[Guida]Creare una distro linux personalizzata con SuseStudio

Sono sicuro che almeno una volta avete avuto la necessità di avere una distribuzione gia pronta per un pc che magari facesse solo determinate cose specifiche…

Con SuseStudio potrete crearvi una distribuzione Suse Personalizzata, gia configurata e con tutti i software necessari preinstallati, e tutto senza essere esperti di linux.

Io per esempio mi sono creato una distribuzione apposita per il pc del mio punto internet (un vecchio P4 1,6ghz con 256mb di ram) in hotel con preinstallato firefox (che parte automaticamente all’avvio con il sito dell’hotel), la suite OpenOffice e qualche giochino per i bambini. Poi l’ho collegato al mio server Zeroshell via cavo di rete per far fare l’autenticazione via CaptivePortal a tutti i clienti (Per questo potete seguire QUESTA guida).

Per prima cosa andate su www.susestudio.com, iscrivetevi ed effettuate l’accesso (potete autenticarvi anche con l’account google).

Suse studio

Ed ora seguite questi semplicissimi passi (ovviamente potete modificare a vostro piacimento le operazioni in base alle vostre necessità):

    1. Una volta effettuato l’accesso cliccate su “Create new appliance…”.
    2. Ora dovrete scegliere il template di base, cioè se volete solo il sistema operativo, oppure un ambiente grafico (Gnome,Kde o  il minimale IceVM) io ho scelto Gnome.
    3. Sotto potete scegliere tra 32 e 64 bit (consiglio di rimanere sui 32) e il nome della propria distribuzione, poi cliccate su “Create appliance” infondo alla pagina.suse studio linux distro fai da te
    4. Ora dovrete configurare il contenuto della vostra distro, per farlo avete a disposizione diverse tab.
    5. La prima tab riguarda l’installazione di nuovi software, qui io ho scelto di preinstallare firefox e openoffice, ma potete persino caricare dei vostri pacchetti rpm.

  1. Passiamo ora alla scheda “Configuration” dove potrete personalizzare un pochino la vostra Distro, qualsiasi cosa che non capite lasciatela come è.
  2. Qui avete a disposizione delle altre schede, in “General” potete cambiare lingua, la configurazione della rete e avete la possibilita di creare gia gli utenti, in “Personalize”  potrete caricare il vostro Logo e Sfondo da avere della distro, in “Startup” potete modificare la modalità di login, in “Desktop” scegliete se autenticarvi autenticamente all’accensione con un utente e potete dare dei comandi da effettuare al login (io per esempio per l’utente principale ho impostato il comando “firefox www.allozodiaco.com” cosi da far partire il prowser appena acceso il pc), il resto lasciatelo tutto come è.
  3. Ora potete passare alla tab “Build” dove salverete la distro appena configurata, scegliete che tipo di immagine volete (per esempio io ho scelto una live ISO e nella tab “Software” ho installato anche il pacchetto “yast2-live-installer” per poter installare la distro su hd una volta avviata). Quando avete scelto e siete sicuri della configurazione premete su “Build” ed attendete la fine del processo, dopo di che potrete fare il download della vostra distro e potrete anche testarla direttamente da browser web!

AGGIORNAMENTO: se volete su Youtube ho trovato questa video guida passo passo all’utilizzo di opensuse:

5 pensieri su “[Guida]Creare una distro linux personalizzata con SuseStudio

  1. wegher94

    Ciao…complimenti per il sito….volevo chiederti un parere secondo te è meglio linux mint 10 o ubuntu..?? ero interessato ad installare linux mint su un computer abbastanza datato….è possibile alleggerirlo per renderlo più veloce??

    Rispondi
  2. alebotalebot Autore articolo

    Ciao, Wegher? ma sei di qui(andalo/molveno/fai)? Comunque, mint ho provato ad installarla una volta su un portatile ma non mi è mai piaciuta… poi è tuttaltro che leggera… e anche ubuntu 10.10 non è per nulla leggera… se il pc è datato (tipo 128mb di ram) secondo me dovresti dare un occhiata ad elive (guarda qua http://www.elivecd.org/) che ha una bella grafica pur essendo molto leggera… oppure anche con “Damn Small Linux” mi sono trovato bene su pc vecchiotti… ah se installi la suse di cui parlo in questo articolo con ambiente desktop iceVM è molto leggera anche questa…

    Rispondi
  3. wegher94

    Si sono di Molveno, il computer ha solo 512 mb di ram adesso stò scaricando elivecd….avevo già provato puppy linux e slax ma mi davano problemi con il wifi…..prima lo usavo come server casalingo ma non mi serviva più di tanto…..grazie per l’ aiuto..

    Rispondi
    1. alebotalebot Autore articolo

      Beh allora non è cosi datato… con 512mb di ram e, suppongo, un Pentium 4 o Athlon xp/64 direi che ubuntu gira abbastanza bene (ovviamente devi disabilitare gli effetti grafici e soprattutto compiz) con quel pc ti consiglio ubuntu se non sei esperto, almeno hai la quasi totale sicurezza che ti riconosca alla perfezione tutto l’hardware… ovvio che se riesci a configurarti una bella slack è tutto un altro discorso in termini di prestazioni!

      Dai un occhiata anche ad Archlinux(http://www.archlinux.it/) che è abbastanza semplice (non come ubuntu pero) e oltre tutto è velocissima e stabilissima… una delle mie distro preferite…

      Rispondi
  4. wegher94

    Di processore ho un celeron con leggero overclock…con ubuntu ho già provato ma è troppo lento….proverò con archlinux o elivecd….alla fine lo uso come secondo computer solo per scaricare e provare sistemi operativi…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *